Cupcake alle carote e cannella

Oggi facciamo uno strappo al nostro mese di ricette healthy per proporre un dolce di ispirazione americana: i cupcake alle carote e cannella. Per cercare di abbassare un po’ le calorie abbiamo sostituito il burro con olio di semi (ma anche così non si possono proprio definire dietetici ;))
Il procedimento per preparare i nostri soffici cupcake è piuttosto semplice, ma ci sono alcuni accorgimenti da tenere a mente per fare in modo che i cupcake lievitino e si mantengano alti e gonfi al punto giusto.

Ingredienti per l’impasto (per 8 cupcake):

  • 125 g di farina “00”
  • 8 g di lievito per dolci (mezza bustina)
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 125 g di zucchero
  • 1 uovo intero
  • 50 ml di olio di semi
  • 100 g di carote finemente tritate

Ingredienti per la glassa (facoltativa):

  • zucchero a velo
  • cioccolato fondente

Preparazione

Per la preparazione dell’impasto: In un recipiente mescolate farina, lievito, sale e cannella. In un altro recipiente miscelate zucchero ed olio. Quando il composto sarà ben amalgamato unite un uovo intero e mescolate ulteriormente. Incorporate poi gradualmente la parte secca alla parte liquida e mescolate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto uniforme e non troppo appiccicoso. Unite, infine, all’impasto le carote finemente tritate ed impastate con le mani per un paio di minuti.

Per la cottura della torta: Nel frattempo portate la temperatura del forno a 180 °C. Quando l’impasto sarà pronto, versatelo in 8 stampini di carta, in modo che non siano riempiti fino all’orlo per evitare che con la lievitazione l’impasto fuoriesca. Infornate su una teglia rivestita da carta da forno e lasciate cuocere per circa 20 minuti. Potete verificare che i cupcake siano pronti, inserendovi uno stuzzicadenti: se lo stuzzicadenti uscirà pulito allora i cupcake sono cotti.

Per fare in modo che i cupcake si gonfino e rimangano tali anche una volta raffreddati è necessario utilizzare un forno statico e non ventilato (nella maggior parte dei forni è possibile impostare la cottura in modalità statica).

Per la copertura: Una volta raffreddati i cupcake sono pronti, ma, se avete qualche bimbo in casa, vi diamo un’idea per renderli ancora simpatici e divertenti senza spendere in coloranti e glasse preconfezionate. Bastano una bustina di zucchero a velo, qualche cubetto di cioccolato fondente e… un po’ di fantasia!

La classica glassa bianca che spesso si vede sopra le torte e i prodotti di pasticceria si chiama “glassa all’acqua” ed è una delle più semplici e fondamentali preparazioni di pasticceria. Per prepararla servono solo due ingredienti – zucchero a velo e acqua – e una manciata di minuti.

Iniziate portando a bollore poca acqua in un pentolino. Aggiungete per ogni tre cucchiai di zucchero a velo un cucchiaino di acqua bollente. Lavorate lentamente l’acqua e lo zucchero mescolando con un cucchiaino fino a che non avrete ottenuto la consistenza desiderata: se la pasta è ancora troppo secca aggiungete ancora qualche goccia di acqua; se, invece, la glassa è troppo liquida versate un po’ di zucchero a velo.
La glassa è semplicissima da preparare e potete aggiungere coloranti per dolci se volete un colore brillante.
Noi l’abbiamo lasciata bianca: una volta ricoperti i cupcake l’abbiamo lasciata raffreddare per qualche minuto. Poi con uno stuzzicadenti abbiamo disegnato occhi e bocca alla nostra faccina con un po’ di cioccolata fondente sciolta a bagnomaria (qui potete trovare come si fa http://ilpolpoinnamorato.it/2019/01/06/frutti-di-bosco-e-cioccolata-fondente/).
Sbizzarritevi con le faccine!!

Buon appetito!

Il team del Polpo Innamorato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *